Home » Guide » Barba hipster

Lunga o corta la barba hipster è la nuova tendenza del momento. Per capire meglio il termine hipster, dobbiamo fare un passo indietro. Infatti, il fenomeno affonda le sue radici intorno agli anni ’40 definendolo come una sorta di movimento giovanile anti- conformista, formata da giovani inclini alla sensibilità dell’ultima moda ma disinteressati alla società politica.

Attualmente, il fenomeno hipster, è stato rivisitato sotto qualche aspetto e possiamo affermare che la moda hipster ha conquistato l’universo maschile mettendo in risalto la personalità di ciascuna persona, delineando uno stile tipicamente vintage, distinguendosi dalle regole dettate dalla massa. La barba hipster si presenta curata e pulita, non importa che sia lunga o corta ma il risultato.

Per essere al top e sfoderare una bella barba, occorre usare prodotti e accessori specifici, oltre che avere molta pazienza. Se sei determinato e vuoi avere anche tu una bella barba hipster, ti consiglio di proseguire con la lettura di questo articolo, altrimenti segui questo link barba incolta per scoprire le differenze..

Barba hipster: curarla e farla crescere

Se vuoi avere una barba hipster lunga dovrai attendere parecchi mesi, in certi casi si può arrivare anche ad un anno, quindi tieni presente che dovrai impegnarti fino in fondo. Per far crescere la barba è indispensabile curarla giornalmente, applicando prodotti nutrienti che contengono minerali e vitamine ( indispensabili per una buona crescita ), utilizzare l’olio da barba ( clicca sul link per vedere come si usa ), effettuare lavaggi con shampoo, balsamo, applicare la cera e spazzolare con cura.

Oltre ai prodotti elencati qui sopra, è necessario usare anche il rasoio elettrico, il regolabarba e un paio di forbici da barbiere di buona qualità. In molti casi la crescita della barba è disomogenea, in alcuni punti del viso infatti i peli cresceranno più lentamente, ma grazie all’uso del regolabarba e degli altri strumenti, potrai farla crescere in modo uniforme.

Se sei una persona precisa e sai utilizzare bene le forbici, puoi modellare ancora meglio i peli del viso, altrimenti puoi sempre farti aiutare dal tuo barbiere di fiducia ( ogni 2-3 settimane ). Per marcare i contorni del collo ed eliminare i peli superflui, ricordati di utilizzare il rasoio a mano libera, anche in questo caso potrai inizialmente rivolgerti al barber shop, per poi proseguire da solo.

Come tagliare la barba nel modo giusto

La barba hipster non è una barba lunga e trasandata, abbandonata a se stessa, anzi è tutto il contrario. Il primo mese dovrai farti aiutare da un professionista, per delineare la forma giusta adatta al tuo viso. Quando avrai imparato la procedura e saprai destreggiarti con i vari strumenti, diventerai preciso e più veloce e inizierai a vedere i primi risultati.

Per avere un contorno preciso, con una crescita della barba omogenea e dritta verso il basso che non gonfia verso l’alto, devi utilizzare il regolabarba con un movimento che parte dal basso verso l’alto. Il look varia in base ai propri gusti personali e al tipo di barba. Se hai una barba meno densa è consigliabile avere una sfumatura bassa, se invece hai una barba molto densa potrai creare un contorno alto e ben definito.

Per quanto riguarda le estremità della zona bassa, potrai optare per le linee tondeggianti o più squadrate, in base ai lineamenti del tuo viso o ai tuoi gusti personali. Ricorda sempre che la barba lunga si sporca velocemente, è infatti terreno fertile per i batteri. Per questo motivo ti raccomando di utilizzare in modo costante lo shampoo. Se trascorri molte ore fuori casa, porta con te anche la spazzola e la cera da barba.

Conclusioni

Avere una barba hipster, non si rivela un’impresa facile e per questo motivo, ti consiglio di iniziare con la versione corta, più semplice da gestire. Man mano una volta acquisita una certa esperienza sia con i prodotti che con gli accessori, potrai far crescere ulteriormente i peli e avere una barba hipster lunga. Considera che avere la barba lunga comporta modellare anche i baffi e anche in questo caso, è bene seguire uno stile che si adatta alla fisionomia del tuo viso.

Per questa serie di motivi, procedi per gradi, prendendoti cura della barba incolta e vedrai che piano piano otterrai risultati fantastici. Per capire meglio come fare, ti consiglio di guardare il video tutorial che trovi qui sotto.